Winload.exe mancante o corrotto durante il boot di un DVD Windows PE creato con oscdimg

Dopo aver creato un disco DVD mediante l’utility “oscdimg” e utilizzando un file WIM di dimensioni superiori a 4 GB, potrebbe essere impossibile eseguirne il boot a causa del seguente messaggio di errore:

winload

In questo caso utilizzando invece un file WIM di dimensioni inferiori ai 4 GB non si verifica il problema e il boot del DVD di Windows PE avviene correttamente.

La prima cosa da verificare è che si stia utilizzando l’ultima versione dell’utility “oscdimg” (inclusa in Windows PE). Infatti le versioni di Windows PE precedenti alla 2.1 avevano l’utility con una limitazione a 4 GB sulla dimensione massima dell’immagine WIM.

In realtà in quel caso si dovrebbe ottenere direttamente un errore del tipo:

ERROR: File larger than 4GB: “\SOURCES\INSTALL.WIM”

in fase di creazione del file ISO, quindi se l’utility “oscdimg” è obsoleta teoricamente non è possibile nemmeno procedere con la masterizzazione del supporto. Comunque per sicurezza consiglio comunque di utilizzare sempre le versioni più recenti (compatibili anche con immagini di sistemi operativi precedenti).

Per ulteriori informazioni sulle novità e sulle funzionalità introdotte in ogni versione di Windows PE:

Microsoft TechNet – What’s New in Windows PE

Nel nostro caso specifico (errore winload.exe in fase di boot) molto probabilmente la causa è il superamento di un limite del filesystem utilizzato per il DVD. Infatti di default l’utility utilizza l’ISO 9660 che non è adeguato per file di grosse dimensioni, quindi i file presenti nell’immagine ISO risultano illegibili.

In tal caso si consiglia di aggiungere alla riga di comando di oscdimg i parametri:

-u2 -udfver102

che permettono di forzare l’utilizzo del filesystem UDF 1.02, attualmente consigliato in quasi tutti gli scenari.

Creando il DVD in UDF non dovrebbe più presentarsi la problematica in quanto i limiti degli altri filesystem vengono abbondantemente superati.

Per ulteriori informazioni su tutti i parametri utilizzabili per il filesystem in oscdimg si consiglia la lettura di questa pagina:

Microsoft TechNet – Oscdimg Command-Line Options

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *