Macchine virtuali Windows Server 2012/2012 R2 in host Hyper-v Server 2008/2008 R2

Come regola generale si consiglia sempre di utilizzare la stessa edizione di Windows Server sia per l’host che per la macchina virtuale. Tuttavia, in alcuni casi, può sopraggiungere la necessità di dover utilizzare un host Hyper-V 2008/2008 R2 o Windows Server 2008/2008 R2 per eseguire anche macchine virtuali Windows Server 2012 o Windows Server 2012 R2. Per quanto riguarda l’edizione 2008 (anche con SP2) qualsiasi macchina virtuale Windows Server 2012 e successivi non è supportata, mentre per l’edizione 2008 R2 Microsoft ha rilasciato un aggiornamento:

Microsoft – KB2744129

Dopo l’installazione di quest’ultimo, ufficialmente solo le macchine virtuali Windows Server 2012 sono supportate (come specificato in questa pagina della MSDN Library), tuttavia solitamente non vengono riscontrati problemi ad eseguire anche macchine virtuali Windows Server 2012 R2.

Bisogna in ogni caso ricordare che l’installazione di Windows Server 2012 R2 su host Windows Server 2008 R2, anche se funzionante, non è comunque supportata da Microsoft quindi si consiglia di valutare attentamente la scelta prima di utilizzare una configurazione di questo tipo in ambiente di produzione. Inoltre, anche nel caso di macchine virtuali Windows Server 2012 supportate, si perderanno comunque molti dei vantaggi che si avrebbero utilizzando invece un’edizione 2012/2012 R2 anche per l’host, ad esempio le funzionalità delle macchine virtuali di seconda generazione.

In ogni caso non è necessario installare dei servizi di integrazione aggiuntivi nelle macchine virtuali Windows Server 2012/2012 R2.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *